I turisti italiani possono viaggiare liberamente in Grecia senza dover rispettare quarantena e senza dover sottostare a restrizioni di viaggio. Per entrare in Grecia è indispensabile compilare questo modulo online almeno 48 ore prima.
All'arrivo verranno effettuati dei controlli a campione. Se il vostro volo/traghetto sarà scelto per il test, tutti i passeggeri saranno sottoposti all'esame del tampone. Immediatamente dopo aver eseguito il tampone, i passeggeri potranno raggiungere liberamente la loro destinazione. Solo nel caso in cui il test risultasse positivo, il singolo passeggero verrà messo in quarantena per 14 giorni, a spese dello Stato greco.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito dell'Ambasciata Greca e il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Isola di Koufonissi

Koufonissi è un'isola sensazionale con oltre 36 spiagge di sabbia finissima. Le escursioni partono dal porto di Makigialos nella provincia di Lassithi.

La piccola e arida isola di Koufonissi, conosciuta anche come Lefki, si trova difronte alle coste sudorientali di Creta a tre miglia dal capo di Goudouras e a 80 chilometri dalla cittadina di Agios Nikolaos.

Koufonissi, oggi disabitata, è uno degli ultimi paradisi incontaminati della Grecia dove non è possibile pernottare ed è ricca di rovine che indicano l’attività umana dai primi tempi minoici.

L’isola, la più grande di un gruppo di 5 isole tra cui Makroulo, Strogilo, Trachila e Marmara, è lunga 6 chilometri con un diametro di 5 chilometri.

Koufonissi è famosissima per le sue meravigliose 36 spiagge sabbiose bagnate da acque turchesi. Le più sorprendenti sono Asproulas, Hiliaderfia e Faros.

Nella parte centrale della costa meridionale si trovano 6 spiagge tutte completamente incontaminate e caratterizzate da morbide rocce argillose biancastre che vengono raggruppate sotto il nome di Asproulas. Le acque sono poco profonde e la sabbia ha un colore caraibico rosso pallido.

La baia di Chiliaderfia si trova nella parte sudorientale di Koufonissi ed è composta da 4 spiagge di sabbia dorata, tutte con acque poco profonde, che a settembre si riempiono di gigli bianche in fiore che rendono il paesaggio un delicato velo bianco.

Un’altra meravigliosa spiaggia si trova proprio davanti al Teatro Romano, lungo la costa nordoccidentale difronte all’isolotto di Marmara.

È possibile visitare l’isola di Koufonissi imbarcandosi dal porto di Makrigialos.

Da non perdere

Dove dormire a Isola di Koufonissi

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Isola di Koufonissi utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Isola di Koufonissi

Vedi gli alloggi in questa zona

Isole nei dintorni