Monastero di Koudoumas

Il meraviglioso monastero di Koudoumas si trova all'interno del parco di Asterousia, lungo la costa meridionale di Creta a 80 chilometri a sud di Iraklio.

Koudoumas è un bellissimo monastero costruito lungo il litorale del Mar Libico alla fine della gola Katarraktis, nei monti Asterousia, a 80 chilometri a sud di Iraklion. La zona è ricca di grotte, molte delle quali sono ancora abitate da eremiti.

La chiesa, costruita all’interno di una grotta, è dedicata all’Assunzione anche se prende il nome con tutta probabilità dal fondatore del monastero del quale si ha notizia dal 1280. L’attuale edificio è stato ricostruito nel 1870 sulle antiche rovine da 2 monaci: come tutti i monasteri di mare di Creta fu abbandonato nel 1400 a causa delle continue incursioni dei pirati.

Il complesso monastico di Koudoumas è composto anche di una sala di accoglienza, un refettorio, una biblioteca, un piccolo museo e dalle celle dei monaci. Il 15 agosto, giorno di festeggiamenti dell’Assunzione, centinaia e centinai di fedeli raggiungono il monastero di Koudoumas per renderle omaggio.

A soli 40 metri da questo bellissimo luogo di culto, tra i più isolati di Creta, si trova una spiaggia sensazionale.

La spiaggia di Koudoumas si trova proprio sotto il monastero ed è meravigliosa: la ghiaia fine si tuffa in acque cristalline, il tutto avvolto da una tranquillità unica.

E’ permesso il campeggio in spiaggia alla sola condizione che la vostra presenza sia discreta e non facciate nulla di sconveniente che possa offendere i monaci.

Informazioni utili

Indirizzo

Moni Koudouma 700 10, Grecia

Contatti

TEL: +30 2893 041324

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Monastero di Koudoumas
Cerchi un alloggio in zona Monastero di Koudoumas?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Monastero di Koudoumas
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.9 su 7 voti

Attrazioni nei dintorni

Condividi