I turisti italiani possono viaggiare liberamente in Grecia senza dover rispettare quarantena e senza dover sottostare a restrizioni di viaggio. Per entrare in Grecia è indispensabile compilare questo modulo online almeno 48 ore prima.
All'arrivo verranno effettuati dei controlli a campione. Se il vostro volo/traghetto sarà scelto per il test, tutti i passeggeri saranno sottoposti all'esame del tampone. Immediatamente dopo aver eseguito il tampone, i passeggeri potranno raggiungere liberamente la loro destinazione. Solo nel caso in cui il test risultasse positivo, il singolo passeggero verrà messo in quarantena per 14 giorni, a spese dello Stato greco.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito dell'Ambasciata Greca e il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Sitia

La pittoresca cittadina di Sitia è la base ideale per andare alla scoperta della provincia di Lassithi, dei borghi tradizionali e delle spiagge esotiche.

Se desiderate andare alla scoperta della parte orientale di Creta un ottimo punto di partenza è senza ombra di dubbio la cittadina di Sitia.

Questo borgo caratteristico si trova nella provincia di Lassithi a 64 chilometri a est del capoluogo di provincia Agios Nikolaos e non molto lontano dalla magnifica spiaggia di Vai, conosciuta in tutto il mondo per il suo palmento.

Facile da raggiungere, sia via mare che via cielo visto che l’unico aeroporto della parte orientale di Creta si trova proprio a Sitia e il porto ha numerosi collegamenti con il Pireo e le isole di Milos e Rodi, Sitia è ben collegata via terra con le altre cittadine della provincia e offre al visitatore ottime strutture alberghiere e una buona organizzazione turistica.

Pittoresca, dal forte sapore tradizionale, Sitia ha degli ottimi caffè lungo la strada che dal porto conduce alla lunga spiaggia ad est del centro abitato.

Molto bello il castello di Kazarma che svetta su una collina vicino al porto e affascinanti le rovine del monastero veneziano da visitare nella Città Vecchia, zona meravigliosa per passeggiare e andare alla scoperta del fasto del passato di questo borgo marino, magari aggiungendo alla lista dei luoghi da visitare anche il Museo Archeologico dove sono custoditi i reperti provenienti dall’importantissimo sito archeologico a pochi chilometri dalla città.

La zona intorno a Sitia è composta da alte montagne, valli, coline, numerose spiagge, piccole insenature e numerosi monasteri.

Molto belli anche i vicini villaggi di Ziros, Ethia e Karydi.

Cosa vedere

Dove dormire a Sitia

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Sitia utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Sitia

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni