I turisti italiani possono viaggiare liberamente in Grecia senza dover rispettare quarantena e senza dover sottostare a restrizioni di viaggio. Per entrare in Grecia è indispensabile compilare questo modulo online almeno 48 ore prima.
All'arrivo verranno effettuati dei controlli a campione. Se il vostro volo/traghetto sarà scelto per il test, tutti i passeggeri saranno sottoposti all'esame del tampone. Immediatamente dopo aver eseguito il tampone, i passeggeri potranno raggiungere liberamente la loro destinazione. Solo nel caso in cui il test risultasse positivo, il singolo passeggero verrà messo in quarantena per 14 giorni, a spese dello Stato greco.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito dell'Ambasciata Greca e il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Matala

Matala è una pittoresca spiaggia di sabbia e ciottoli abbracciata da scogliere di pietra porosa erose dalle onde. Si trova vicino al palazzo di Festo.

La bellissima spiaggia di Matala si trova lungo la costa meridionale della provincia di Iraklio a 68 chilometri a sudovest della città.

Questo porto sicuro si trova in una piccola valle lì dove si incontrano la pianura di Messara e le Montagne di Asteroussia.

Matala si trova vicino al sito archeologico di Festo, il secondo palazzo più grande della civiltà minoica, e a Capo Nysos il punto in cui, secondo l’Odissea, le navi di Menelao naufragarono.

Le rovine dell’antica città sommersa sono state ritrovate in mare mentre sul lato opposto del paese, sopra la collina Kastri, si trovano le rovine di una fortezza e le rovine di un faro.

Matala è una baia di sabbia e ciottoli lunga 250 metri e larga 45, abbracciata da scogliere di pietra porosa erose dalle onde.

Molto pittoresca e tranquilla, la spiaggia è molto ben organizzata con noleggio ombrelloni, servizi igienici, docce, bagnino, campi da beach volley, snack bar, possibilità di praticare sport acquatici e di fare escursioni in barca ed è bagnata da acque turchesi meravigliose.

Proprio difronte alla baia si trovano le due isole Paximadia.

Molto amata dai turisti anche per la sua posizione centrale nell’isola, Matala è circondata da negozi e taverne, alberghi di tutte le fasce di prezzo, piccole pensioni, studios e un campeggio ma nessun grande resort.

Le grotte di Matala

Le grotte di Matala sono state scavate nelle pareti di calcare bianco a nordovest della baia nel corso di migliaia di anni e negli anni ’60 e ’70 sono state utilizzate come abitazioni dagli hippy che hanno attirato qui personaggi famosi del calibro di Bob Dylan e Janis Joplin. 

Le grotte sono aperte ai visitatori che possono accedervi gratuitamente. E’ proibito trascorrere la notte all’interno delle cavità.

Dove si trova

Alloggi Matala
Cerchi un alloggio in zona Matala?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Matala
Mostrami i prezzi

Spiagge nei dintorni